L’area della DOC Breganze (riconosciuta dal 1967) è un paesaggio pedemontano tra l’Astico e il Brenta, territorio di origine vulcanica sulle colline, ghiaioso di formazione alluvionale in pianura.

Per gli appassionati di vino e di prodotti tipici, ma anche solo per chi vuole trascorrere una piacevole giornata tra i vigneti, degustando vini e storie di produttori e di un amore per il vino che si tramanda di generazione in generazione. Come quello della Cantina Col Dovigo, che proprio al matrimonio tra due giovani amanti della viticoltura, Caterina e Valentino, uno dei primi soci fondatori della Cantina Beato Bartolomeo di Breganze, deve l’inizio di una tradizione familiare legata al vino e alla riscoperta e valorizzazione di vitigni autoctoni, come la Vespaiola e il Groppello, accanto a quelli internazionali. Qui Valentina, bisnipote di Caterina e Valentino, ci parla della storia dei suoi nonni, delle caratteristiche peculiari dei vini prodotti in questa zona dove la brezza fresca che scende dall’Altopiano di Asiago favorisce un’escursione termica che, abbinata alle ottime esposizioni solari, crea un un microclima particolare e ideale per la maturazione aromatica delle uve.

E a proposito di famiglie dedicate al vino, anche il Signor Gian Pietro, delle Colline di Vitacchio, ci accoglie tra le sue soppresse (per quelle bisogna aspettare qualche mese…) con un bicchiere del suo La Costa, un Cabernet Sauvignon barricato, raccontandoci fiero di suo padre Guerrino, dei figli e del premio vinto dal suo Torcolato Breganze Doc 2016 alla 44° Mostra dei Vini Triveneti. A pochi metri di distanza, la cantina Vitacchio Emilio, dove, tra gli altri, si coltiva la Marzemina Bianca, una varietà veneta di antica coltivazione, conosciuta in zona con il nome di uva “Sampagna”.

La storia del vino di Breganze passa anche dalla Cantina di Firmino Miotti, azienda a conduzione familiare che possiede alcuni tra i vigneti più vocati dell’intera denominazione, tra modernità e tradizione. Qui scopriamo di un vitigno autoctono particolare, abbandonato per molto tempo, la Gruaja o Cruvaia, il cui nome sembra derivi dal fatto che, raggiunta la piena maturazione, il grappolo presenta chicchi completamente maturi e chicchi verdi. Sta all’abilità del vinificatore quella di spremere solo i chicchi maturi.

E ancora di nonni e di storie di famiglia si parla per la cantina IoMazzuccato, dove il nonno Clemente ha trasmesso ad Andrea quella passione per il vino che ha portato lui e sua moglie Laura a realizzare un progetto dove il vino diventa ospitalità e convivialità, immersi in 15 ettari di vitigni tipici della Doc Breganze quali l’autoctono Vespaiolo, il Pinot Bianco, il Pinot Grigio, Chardonnay e Carmenere.

E di storie di vino ne ha tante da raccontare la famiglia Maculan, nella cui cantina situata nel centro storico di Breganze, tra vasche di acciaio e barrique di rovere, il vino riposa in attesa di essere degustato. L’azienda coltiva circa 40 ettari con viti e ulivi e controlla direttamente una trentina di viticoltori selezionati.

Ogni cantina e ogni vino di questa rigogliosa zona meriterebbero un capitolo a sé. Non possiamo fare altro che invitarvi a scoprirle tutte e ad immergervi in un viaggio nella bellezza e nel gusto. A proposito di bellezza, se volete godere di un panorama speciale, un aperitivo a pane, olio e vino sulla terrazza della cantina Al Monte di Livio a Colceresa, inserita nel territorio delle Colline di Breganze, saprà regalarvi un momento di piacevole benessere e serenità.

Parlando della DOC Breganze, bellissima da visitare anche “Le vigne di Roberto“.

Se volete conoscere di più della Strada del Torcolato e dei Vini di Breganze ci sono anche i siti del Consorzio di Tutela Vini Doc Breganze e il sito della Strada del Torcolato e dei Vini di Breganze.

Sono tante le cantine da scoprire e i vini da degustare lungo la Strada del Torcolato e dei vini di Breganze…buon viaggio di gusto!

 

Daniela Belfatto
Triveneto In Viaggio tra Luoghi e Sapori

Votaci e scrivi una recensione

La tua votazione per questa inserzione

angry
crying
sleeping
smily
cool
Scegli

La tua recensione dovrebbe essere lunga almeno 140 caratteri

Postando questa Recensione, accetti i termini e condizioni generali di utilizzo

building Possiedi o lavori qui? Richiedi ora! Richiedi ora!

Richiedi questo elenco

Accetti e accetti i nostri Termini e condizioni per la pubblicazione di queste informazioni ?.

Giugno, 2021

12

domenica

CHIUSO

Agosto 26,2019

  • Martedì
  • 9:00am - 10:00am
  • Daniela Belfatto
Dopo l'approvazione verrà inviata un'e-mail di conferma dell'appuntamento.

Lavoro fantastico!

Abbiamo ricevuto il tuo appuntamento e ti invieremo una conferma all'indirizzo e-mail fornito dopo l'approvazione.